Ibrahimovic 2021 e i suoi obiettivi più importanti

Ibrahimovic ha augurato a tutti i tifosi, colleghi sportivi e anche ai tecnici, un affettuoso Buon Natale tramite i social.

 

Impossibile non strappare il sorriso visto che lo ha fatto con il braccio di Babbo Natale guantato e il dito medio alzato, insomma non proprio da bravo bambino che merita il carbone dolce. Questo augurio sarà arrivato anche alla moglie e ai due figli piccoli di cui ha nostalgia ma non può raggiungere, ci sono impegni importanti, il primo è contro la Juventus.

 

Milan, Juventus e le sorti dello scudetto spiegate da M.Sport

Come racconta Sport Mediaset la partita del 6 gennaio sarà importante, la Juventus sarà, forse perché non è nel suo stile, incattivita dal dietro front di tre punti, c’è anche la partita in casa contro la Fiorentina finita persa con tre goal.

Nello stile della grande signora, si mostrano pochi isterismi o nervosismi. Pochissime parole (si gioca!) e la vicenda Napoli la dice lunga. Insomma, Pirlo allena, la squadra fa il suo dovere.

 

Si aspetta il risultato del tre gennaio contro l’Udinese e poi c’è lo scontro con il Milan. Poniamo questa domanda e apriamo le relative domande per le scommesse (qui le relative quote: online bookmakers): se i bianconeri dovessero vincere, il Milan manterrebbe lo stesso il primo posto in classifica?

Lo scontro CR7 contro Ibra: per questo bisogna stare bene!!!

Mediaset Sport spiega bene la situazione, “la partita del 6 gennaio dirà tanto in chiave scudetto”. CR7 è stato nominato ultimamente e non a caso il miglior attaccante del mondo, la sfida sul titolo è sempre con Messi a livello internzionale.

 

In Italia, però è proprio c’è con Ibrahimovic che potrebbe benissimo entrare nella classifica dei miglior bomber 2021 o 2022. Se la strategia di Pirlo sarà vincente, il Milan dovrà lavorare per mantenere il primo posto, “i giochi sarebbero riaperti”.

 

Il Milan, prima dello scontro con la Juventus, avrà la partita a Benevento il 3 gennaio. Ibra dovrebbe rinunciare proprio al primo impegno dell’anno, cosa che Pioli impone, per tenersi pronto e in forma contro la Juventus. Un infortunio muscolare grave, da poco guarito, è sempre un rischio in un contesto di freddo intenso tipico di gennaio e la ripresa natalizia.

 

A casa Hernandez, perché se non ci sono gli infortuni ecco i cartellini

Stefano Pioli però è messo male anche con altri giocatori, ad esempio Theo Hernandez è fuori per il cartellino giallo subito nella partita contro la Lazio. All’assenza di Herndez più Ibra, Pioli potrebbe rispondere con Fanck Kessie, rientrato anche lui d un squalifica, Simon Kjaer in ripresa dopo la rottura della fibra muscolare di inizio dicembre.

 

Ecco una possibile formazione rosso nera e del Benevento prospettati su Blasting News. Iniziamo dai giallorossi di Inzaghi che, tra l’altro, hanno una bandiera che contiene un simbolo molto in tema con le feste natalizie, lasciamo al lettore la curiosità di scoprire qual è.

Il Benevento è in decisa posizione con 14 punti, giocherebbe contro il Milan uno schema 4-3-2-1 composto da: Montipò, Foulon, Barba, Glik, Letizia, Improta, Schiattarella, Hetemaj, Caprari, R. Insigne, Lapadula. Allenatore: F. Inzaghi.

 

Pioli userà lo scherma 4-2-3-1 senza Ibrahimovic. In porta c’è Donnarumma, il portiere più quotato nelle classifiche di Fantacalcio, la squadra continua con Calabria, Kalulu, Romagnoli, Dalot, Tonali, Kessiè, Calhanoglu, Rebic, Saelemaekers, Leao.

Concludiamo il nostro articolo con alcune frasi recenti su Ibrahimovic

Quando è arrivato al Milan c’era qualche dubbio soprattutto per l’età perchè nessuno mette in discussione valore del giocatore, visto che ha sempre fatto cose eccezionali. A Milano sembrava fosse a fine carriera e invece ha dimostrato di essere anche un uomo spogliatoio, una guida e un aiuto per i compagni e l’allenatore. Ora si è fermato per l’infortunio ma fa comodo anche da fuori – Lo ha detto Rino Foschi ai microfoni di Tuttomercatoweb (fonte: minannews)

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *